Luoghi di cura

Apre la Rsa di Cascia con 10 posti letto

L’attenzione al mondo della terza età e l’assistenza agli anziani non autosufficienti sono temi centrali nelle azioni messe in campo dalla direzione aziendale della Usl Umbria 2, in piena condivisione con le indicazioni regionali.

L’invecchiamento della popolazione rappresenta una sfida per il sistema sanitario umbro e l’obiettivo è di garantire prestazioni di qualità e assicurare una risposta ai vecchi e nuovi bisogni della popolazione.

In questo contesto, al fine di rispondere meglio alle esigenze della comunità della Valnerina, duramente segnata dal terremoto e ridurre i tempi di attesa, è prevista la riorganizzazione sanitaria e assistenziale della struttura di Cascia con l’attivazione di 10 posti letto di Rsa, residenza sanitaria assistenziale, chiusa a causa degli eventi sismici e 10 posti letto di Rp, residenza protetta, di nuova istituzione, che si aggiungeranno ai 20 posti di riabilitazione intensiva e ai servizi di continuità assistenziale pienamente operativi.

More from Luoghi di cura

A Villaggio Amico due progetti a supporto della persona con demenza e dei suoi famigliari

Il mese di settembre è dedicato alla demenza, una patologia che rappresenta una priorità nell’ambito della salute a livello mondiale e che è una delle principali cause di disabilità e dipendenza nelle persone anziane. Villaggio Amico, Residenza sanitaria assistenziale che si trova a Gerenzano (Varese), … Per saperne di più

Dono alla Geriatria dell’ospedale di Biella per i pazienti anziani del Territorio

Un sistema di monitoraggio della pressione nelle 24 ore denominato “Holter pressorio” è stato regalato alla Struttura Semplice Dipartimentale Lungodegenza e Geriatria Territoriale dall’Associazione “Amici dell’Ospedale di Biella” che sostiene i numerosi progetti del nostro Ospedale, grazie al contributo dei cittadini … Per saperne di più