Nonni e smartphone: arriva la modalità Simple Mode di Wiko

Print Friendly, PDF & Email

In concomitanza con la Festa dei Nonni che in Italia si celebra ogni 2 ottobre, Wiko si è interrogato su quale fosse lo smartphone più adatto agli over 65 anni e, più genericamente, al target senior.

Qual è il primo aspetto da valutare? Sicuramente la facilità di utilizzo. Una caratteristica che è emersa chiaramente anche da un’analisi svolta da Nielsen, azienda globale leader nella misurazione e analisi dati che fornisce la più completa e affidabile visione al mondo sui consumatori e sui mercati, per Wiko. Se a guidare la scelta dei device a marchio Wiko è infatti il rapporto qualità-prezzo, al secondo posto – come importante driver di acquisto – si posiziona proprio la semplicità di utilizzo.

Con il modello Y80, il brand Wiko è riuscito a condensare alcune delle feature e caratteristiche tecnologiche più richieste insieme a un’interfaccia intuitiva. Il nuovo Y80 ha preinstallata l’app Simple Mode che consente di utilizzare lo smartphone in maniera ancora più facile: le applicazioni principali, le impostazioni selezionate, meteo, data, ora e i contatti preferiti sono visualizzati in un’unica schermata.

Tutto a portata di mano, senza l’incombenza di dover scorrere tra più schermate per rintracciare quella specifica impostazione, con la garanzia di caratteri più grandi e ben visibili.

Se non bastasse, il nuovo Y80 garantisce all’utente massima maneggevolezza grazie al display HD+ da 5,99″ con formato widescreen 18:9 immersivo e bordi estremamente ridotti.

Lunghe chiamate con figli e nipoti, chat, foto, video, non saranno inoltre un problema. L’Y80 di Wiko monta una batteria da 4.000 mAh per assicurare un’autonomia di oltre una giornata di uso intensivo, senza il rischio di interrompere proprio sul più bello l’album dei “ricordi digitali” di famiglia. Y80, dotato di doppia fotocamera da 13 Mpixel + 2 Mpixel, è disponibile in 3 raffinati colori con finiture opache: Gradient Dark Blue, Gradient Bleen e Gold.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *