Il Comune di Catanzaro in campo contro le truffe agli anziani

Print Friendly, PDF & Email

Sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso campagne informative e formative, coinvolgendo associazioni e professionisti del territorio, per prevenire e contrastare il fenomeno delle truffe agli anziani. Il Comune di Catanzaro ha aderito alla campagna nazionale “Più sicuri insieme” presentando una scheda progettuale alla Prefettura per la realizzazione di attività per cui è previsto, attraverso il Fondo Unico Giustizia del ministero dell’Interno, lo stanziamento di un contributo di 33mila euro circa. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di fornire strumenti e incentivi per consolidare il rapporto tra i sempre più numerosi over 65 e i rappresentanti della sicurezza sul territorio. “Attraverso la creazione di una rete tra associazioni di consumatori, sindacati dei pensionati, associazioni no profit e professionisti – ha sottolineato l’assessore agli affari generali, Danilo Russo – verranno realizzati incontri, tavole rotonde e work shop sul tema portando all’attenzione degli anziani i casi di truffa più frequenti. La testimonianza di operatori del settore e di persone truffate, attraverso l’attività dei mezzi di informazione, sarà importante per sensibilizzare e informare la comunità sul rischio di raggiri”.

Il progetto, strutturato in più fasi, prevede l’apertura di uno sportello informativo gratuito per gli anziani nella casa comunale a cui chiedere informazioni, assistenza e tutela sui possibili pericoli nei quali si può incorrere e le modalità per prevenirli e contrastarli. “Fondamentale sarà anche il dialogo con la Prefettura – prosegue Russo – per reperire dati che saranno utili al fine di certificare sul territorio l’entità del fenomeno di truffa agli anziani e concludere il progetto con la pubblicazione di un opuscolo informativo in accordo con tutti i soggetti che l’amministrazione ha reso parte attiva del progetto. Grazie al lavoro quotidiano delle forze dell’ordine e alla campagna di sensibilizzazione ideata a sostegno di anziani, malati e persone sole, anche Catanzaro potrà fare un passo in più sul tema della sicurezza, della legalità e della lotta ai truffatori”.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *