Le nuove RSA Macchiavelli di Bernareggio accolgono i primi ospiti

Print Friendly, PDF & Email

Operative le RSA Machiavelli 1 e 2, le due nuove strutture dedicate agli anziani a opera del Gruppo La Villa. Le due RSA, nate con la collaborazione del Comune di Bernareggio, sono state”aperte nella mattina di martedì 19 marzo, giorno in cui è avvenuto l’ingresso dei primi ospiti e delle loro famiglie: ad accoglierli tutto lo  staff e team di RSA Machiavelli 1 e 2, oltre al Sindaco e gli Assessori Comunali.

Il taglio del nastro avverrà tra un paio di mesi, a maggio, in occasione di una giornata aperta all’intera comunità di Bernareggio e alle Istituzioni.

“Da troppo tempo Bernareggio subiva il degrado di quello scheletro di pilastri e cemento – illustra il Sindaco Andrea Esposito “Ora il nuovo complesso, illuminato e vivo, ha riqualificato l’intero quartiere: un importante risultato per il paese e per il benessere dei cittadini che vivono in quella zona. Sappiamo bene quanto nella nostra provincia la domanda di ricoveri in strutture assistenziali sia molto superiore rispetto all’offerta: l’attesa per l’accesso alle RSA del territorio può durare anni. Spesso i nostri concittadini hanno difficoltà a trovare assistenza per i propri cari, non più autosufficienti. Perciò, quando ci è stato presentato il progetto di riqualificazione e progettazione di due RSA, abbiamo accolto con favore la proposta del Gruppo La Villa, individuando il percorso burocratico più sostenibile a norma di legge. Importante, poi, è stato il lavoro di collaborazione con il Gruppo: con la convenzione urbanistica, approvata in Consiglio Comunale a luglio 2018, abbiamo dato il via ai lavori e siamo riusciti a riservare ai cittadini di Bernareggio uno sconto per l’accesso alle strutture. I residenti a Bernareggio infatti, per un massimo di 15 posti, possono accedere ad uno sconto del 10% sulla retta giornaliera, iscrivendosi alla lista d’attesa comunale. Le due nuove RSA porteranno quindi nuove opportunità per i cittadini di Bernareggio: sia in termini assistenziali, con una struttura a disposizione vicina ai propri cari, sia in termini occupazionali poiché le due strutture necessitano di personale”

La RSA Macchiavelli 1 è una residenza di nuova costruzione, moderna e luminosa, situata in un contesto di pregio, nella verde campagna brianzola. È ubicata in posizione attigua a Rsa Machiavelli 2 ed è distribuita su quattro livelli, di cui due adibiti alla degenza degli ospiti: dispone di camere doppie e singole, tutte finemente arredate, e di ampi spazi comuni e sale polivalenti per le tante attività organizzate dalla struttura, tra cui una innovativa stanza multisensoriale, dedicata agli ospiti con problematiche di decadimento cognitivo. La struttura è interamente climatizzata, dotata di televisori in ogni camera e attrezzata in modo da facilitare l’accesso a persone disabili; esternamente dispone di ampi spazi verdi fruibili dagli ospiti e dai loro familiari e di zone di parcheggio riservate ai visitatori e al personale.

La struttura dispone di 120 posti letto ed è organizzata per rispondere in maniera globale alle finalità di cura di persone anziane auto e non autosufficienti.

La struttura promuove un approccio finalizzato soprattutto al perseguimento del benessere e della salute della persona e si avvale di un équipe multidisciplinare che fornisce in maniera continuativa cure e prestazioni sanitarie, attività assistenziali, riabilitative e di animazione atte a mantenere e/o a rafforzare le capacità funzionali, motorie, cognitive e relazionali necessarie alla vita quotidiana degli ospiti.

Per garantire un livello di assistenza personalizzato, per ogni ospite viene realizzato il PAI, Piano Assistenziale Individualizzato, che viene stilato in riunione d’équipe e, dove possibile, in collaborazione con la famiglia o il residente, a seguito di un’accurata analisi e valutazione del profilo sanitario, funzionale e psico-sociale e delle necessità e risorse dell’ospite.
La RSA Macchiavelli 2 dispone invece di 40 posti letto ed  è organizzata per rispondere in maniera globale alle finalità di cura di persone anziane auto e non autosufficienti.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *